compleanno
Prodotti & Servizi

Feste di compleanno per bambini: come organizzarle

Si avvicina la festa di compleanno del vostro bambino e non avete idee? In questo articolo troverete tanti consigli, utili per curare ogni dettaglio dell’evento.

Una delle domande più frequenti riguarda quanto costa una festa di compleanno per bambini. La risposta non è semplice, poiché dipende dal tipo di festa che volete organizzare. Per questo cercheremo di darvi delle soluzioni con vari range di prezzo, così che chiunque possa organizzare una fantastica festa per i propri piccoli.

La location

Il primo passo da fare, prima ancora del menu e dei divertimenti, è la location. Dobbiamo scegliere il luogo adatto e iniziare a costruire il nostro evento.

Molto dipende dalla stagione. Alcune soluzioni sono valide tutto l’anno, mentre altre hanno bisogno della bella stagione per essere attuate.

La scelta di una sala da affittare va bene in ogni stagione. Nelle nostre città è facile trovare sale, come ad esempio quelle degli oratori, rese disponibili per questo genere di compleanni. Si tratta spesso di una soluzione low cost: affittiamo le mura e poi tutto il resto dell’organizzazione spetta a noi.

Una alternativa sono locali e ristoranti che organizzano proprio feste di compleanno. Ce ne sono diversi che organizzano feste a tema riservando al compleanno un’area del ristorante.

Luoghi per la bella stagione

Durante la bella stagione possiamo sfruttare al meglio gli spazi aperti. Chi ha un giardino può organizzare la festa in casa, con un notevole risparmio. Eventualmente si può utilizzare anche il giardino di nonni, zii o amici stretti, nel caso in cui ci diano la disponibilità dei loro spazi.

Un’altra alternativa è rappresentata dai parchi pubblici. Possiamo portare con noi tutto l’occorrente (nel massimo rispetto della natura e ripulendo tutta l’area dai nostri rifiuti) per organizzare una festa davvero divertente.

L’animazione

Tenere impegnati tanti bambini può rivelarsi un’impresa che non va sottovalutata. Negli spazi aperti è più semplice: spesso sono i bambini stessi a organizzare e dirigere i giochi. Al contrario negli spazi chiusi l’animazione può fare la differenza.

I locali che organizzano feste di compleanno spesso hanno già una loro animazione, che può essere anche molto articolata.. In caso contrario possiamo affidarci a dei professionisti.

Fate un rapido giro di messaggi o chiamate con le altre mamme: riuscirete ad avere degli ottimi feedback sugli animatori presenti nella vostra città.

Chiamare degli animatori ha un costo che non tutti vogliono sobbarcarsi. Esiste una soluzione alternativa: quella di organizzare il pomeriggio con vari giochi ideali per queste occasioni.

In rete potete trovare articoli e guide per chi vuole proporre ai bambini tanti intrattenimenti divertenti.

Il menu

Il menu può far lievitare il costo della nostra festa. Vediamo insieme le varie ipotesi.

Nel caso di locali e ristoranti saranno loro a occuparsi del menu. Sono disponibili sia soluzioni con servizio al tavolo che con buffet. Il costo varia a seconda degli invitati.

Quando invece la preparazione sta a noi il consiglio è quello di optare solamente per il buffet. Si tratta di una soluzione comoda, che permette a ogni bambino di scegliere ciò che preferisce.

In realtà è anche piuttosto semplice da preparare. I bambini non sono molto esigenti, e soluzioni come piccoli panini, tramezzini e pizzette sono in grado di soddisfare chiunque.

Il costo può risultare più contenuto, grazie alla possibilità di preparare tutto in casa. Non servono grandi doti culinarie e basta acquistare le materie prime, come appunto panini, affettati e simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *