Come si fa il risotto alla milanese: guida completa

risotto-alla-milanese

Il risotto alla milanese è un piatto classico della cucina italiana, noto per il suo sapore ricco e cremoso arricchito dallo zafferano. Nella nostra guida completa vedremo passo dopo passo la procedura per preparare un risotto alla milanese perfetto, dall’acquisto degli ingredienti alla mantecatura finale. Siete pronti? Iniziamo.

Ingredienti necessari

Prima di iniziare la preparazione del risotto alla milanese, è importante assicurarsi di avere a disposizione tutti gli ingredienti necessari. Ecco cosa ti occorre:

  • Riso Arborio o Carnaroli: Il riso a chicco corto è essenziale per ottenere la consistenza cremosa tipica del risotto.
  • Zafferano: Questa spezia pregiata dona al risotto il suo caratteristico colore giallo e un sapore distintivo.
  • Brodo di carne o vegetale: Utilizzato come base per cucinare il risotto, apporta sapore e consistenza.
  • Burro: Aggiunge ricchezza e cremosità al risotto durante la cottura.
  • Cipolla: Utilizzata per creare il soffritto di base, apportando profondità di sapore.
  • Vino bianco secco: Viene utilizzato per sfumare il riso prima di iniziare la cottura.
  • Parmigiano Reggiano: Formaggio grattugiato aggiunto alla fine per arricchire il risotto e renderlo ancora più cremoso.

Oltre a questi ingredienti principali, è possibile personalizzare il proprio risotto alla milanese aggiungendo eventualmente ingredienti come prezzemolo fresco, pancetta croccante o funghi porcini.

Procedura di preparazione

1. Preparazione degli ingredienti

Inizia preparando gli ingredienti: trita finemente la cipolla, riscalda il brodo e sciogli lo zafferano in una piccola quantità di brodo caldo. Assicurati anche di avere a portata di mano il vino bianco e il parmigiano grattugiato.

2. Soffritto e tostatura del riso

In una pentola ampia, fai sciogliere una noce di burro e aggiungi la cipolla tritata. Lascia soffriggere a fuoco medio-basso fino a quando la cipolla diventa trasparente e morbida. A questo punto, aggiungi il riso e tosta per alcuni minuti, mescolando continuamente fino a quando i chicchi diventano traslucidi sui bordi.

3. Sfumatura

Alza leggermente il fuoco e versa il vino bianco nella pentola. Sfuma il riso, mescolando costantemente finché il vino non viene completamente assorbito.

4. Cottura del risotto

Inizia ad aggiungere il brodo caldo, un mestolo alla volta, al riso. Mescola delicatamente dopo ogni aggiunta e continua ad aggiungere brodo man mano che viene assorbito, assicurandoti che il riso sia sempre coperto di liquido. La cottura del risotto richiederà circa 15-18 minuti, assicurati di assaggiare il riso durante il processo per controllare la consistenza.

5. Mantecatura e finitura

Una volta che il riso è cotto al dente e ha raggiunto una consistenza cremosa, rimuovi la pentola dal fuoco. Aggiungi il burro rimanente e il parmigiano grattugiato, quindi manteca il risotto mescolando energicamente fino a quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati. Aggiungi lo zafferano sciolto per conferire al risotto il caratteristico colore giallo e un aroma irresistibile.

Servizio e presentazione

Il risotto alla milanese è migliore quando servito caldo e appena preparato. Guarnisci ogni piatto con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e, se lo desideri, una spruzzata di prezzemolo fresco per un tocco di colore e freschezza. Accompagna il risotto con un bicchiere di vino bianco secco e goditi il piacere di un autentico piatto milanese.

Seguendo attentamente questa guida passo dopo passo e utilizzando ingredienti di alta qualità, potrai deliziare te stesso e i tuoi ospiti con un piatto classico della cucina italiana.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *